L’avvocato Calabrese nuova consigliera di parità della Regione, infuriati Pd e 5 Stelle

Nel pomeriggio conferenza stampa dei 5 Stelle e del Partito Democratico


L’avvocato Maria Calabrese, a sorpresa, è stata eletta consigliera di parità della Regione Molise al posto di Giuseppina Cennamo. Una decisione che ha suscitato la disapprovazione e malcontento del Movimento 5 Stelle e del Partito Democratico che avrebbero voluto eleggere una rappresentate della minoranza. Supplente è stata eletta Maria Teresa D’Amico.

In seguito a questa elezione i gruppi consiliari del Partito Democratico e dei 5 Stelle hanno indetto una conferenza stampa per questo pomeriggio, martedì 18 gennaio, alle ore 17.00 nello spazio antistante l’ingresso del Consiglio Regionale.

Oggetto dell’incontro con gli Organi di Informazione sarà il risultato del voto del primo punto all’ordine del giorno del Consiglio regionale odierno: “Designazione per la nomina della/del consigliere di parità regionale effettiva/o e della/o consigliere di parità regionale supplente della Regione Molise”.