Lavoratori Seac senza stipendio, insorgono i sindacati

Cucine store

Fit Cisl-Uilt-Faisa Cisal e Ugla hanno inviato una nota al primo cittadino di Campobasso, all’assessore ai trasporti del Comune, alla S.E.A.C. e agli organi di stampa.

La Società che gestisce il Servizio di Trasporto Pubblico Urbano della Città di Campobasso, non ha erogato lo stipendio della mensilità di maggio 2018 ai propri dipendenti, giustificandosi della mancata erogazione dei contributi spettanti da parte del Comune di Campobasso: delle mensilità di gennaio, febbraio, marzo, aprile e maggio 2018 è altrettanto vero che l’Azienda non ha ancora sottoscritto il contratto con l’Amministrazione comunale, questo sarebbe il motivo della diatriba “che ci risulta” in essere tra Azienda e Committente.

Tale situazione, come sempre si ripercuote negativamente sui lavoratori e sulle proprie famiglie, le quali dovrebbero pagare per i litigi e le inadempienze di entrambi. Altrettanto, appare che si vogliono strumentalizzare i lavoratori e le organizzazioni sindacali per dirimere il conflitto in essere. Le scriventi ribadiscono ancora una volta che i lavoratori vanno rispettati e non calpestati e strumentalizzati.

Le OO.SS. manifestano la propria disponibilità ad affrontare qualsiasi problematica seria, ma non sono disponibili alla mercificazione dei lavoratori. Se non sarà erogato con immediatezza lo stipendio ai lavoratori nostro malgrado saremo costretti ad attivare tutte le azioni possibili consentite dalla legge a tutela dei lavoratori.

 

Cucine store

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli