Latitante foggiana arrestata a Termoli, è l’autrice di furti e rapine in mezza Italia

La donna è stata scovata dalla Squadra Mobile, deve scontare oltre sette anni di reclusione

Doveva scontare oltre 7 anni di reclusione, ma si era resa irreperibile trasferendosi da Foggia a Termoli. Ed è qui, nel centro molisano, che la squadra mobile di Foggia ha stanato la donna, destinataria di un ordine di esecuzione di pene concorrenti che prevede la reclusione a 7 anni, 3 mesi e 11 giorni per una lunga serie di reati commessi tra il 2010 ed il 2018 in diverse province italiane.

La donna, condannata per reati non solo contro il patrimonio come la rapina ed il furto, ma anche contro la fede pubblica, era già ricercata per un ordine di esecuzione di pene concorrenti emesso dalla Procura di Lanciano nel 2020, rimasto ineseguito in quanto la stessa, formalmente residente nel foggiano, si era resa irreperibile.