L’appello al voto di Frattura: “Pd motore del cambiamento, rinnoviamo fiducia”

“Ancora poche ore e saremo chiamati al voto per il rinnovo del Parlamento. Abbiamo l’opportunità di partecipare e scegliere, scegliere di proseguire lungo un percorso di riforme così importante per il nostro Paese e per tutti noi. Il Partito democratico è stato il motore del cambiamento che non può essere interrotto adesso – questo l’appello al voto del presidente Paolo Frattura agli sgoccioli della campagna elettorale – Cose possibili, impegni seri e concreti, utili a tutti: questa è la cifra del centrosinistra che ci ha governati in questi anni. Rinnoviamo ancora la fiducia: è necessario per non lasciare l’Italia in mano a chi gioca a dividere per miopi personalismi, a chi evoca il passato più buio della nostra storia, non lasciamola ai populisti, agli xenofobi, ai razzisti, ai dispensatori di promesse impossibili. Andiamo avanti insieme scegliendo il Pd in Italia e in Molise. Possiamo farlo, facciamolo! E’ utile, necessario, giusto!  “.

Mentre con riferimento agli altri schieramenti afferma: “Lasciamo stare chi prova a confonderci sostenendo di non votare il centrosinistra perché sarebbe inutile. Lasciamo stare chi sostiene che l’unico voto utile per battere i Cinque Stelle sarebbe quello espresso in favore del centrodestra. A parte il senso di vuoto istituzionale e politico – continua Frattura – appare contraddittoria questa visione delle cose se posta a confronto con quanto dichiarato da altri esponenti dello stesso schieramento secondo i quali il centrodestra in questa consultazione elettorale vincerebbe 5 a 0. È evidente la contraddittorietà di tali dichiarazioni che denunciano un tentativo di arrampicarsi sugli specchi e un momento di nervosismo frutto di uno stato dei consensi che denota l’enorme ritardo nel quale si dibatte la coalizione del centrodestra in questa competizione elettorale”.

Infine, il presidente conclude a proposito delle dichiarazioni sul voto utile: “Lo sarebbe quella al centrodestra quando è chiaro a tutti che votare il centrodestra è votare Salvini, il voto più dannoso che c’è per il Molise e per l’Italia. I molisani sono persone avvertite e intelligenti che sapranno fare la scelta giusta. Insieme la faremo”.