Ladri messi in fuga durante il colpo abbandonano l’auto

Questa notte intorno alle ore 03.0 una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Venafro che operava all’interno di un dispositivo straordinario di controllo del territorio anche per la prevenzione dei furti, lungo la SS 158, intercettava una Fiat Brava che non arrestandosi all’Alt si allontanava a forte velocità. Ne nasceva un inseguimento che vedeva impegnati i suddetti militari coadiuvati anche da altra pattuglia dello stesso reparto che operava nei paraggi. L’inseguimento terminava in prossimità con la provincia di Caserta poiché i tre malviventi che occupavano la Fiat Brava, abbandonato il mezzo, si davano alla fuga nelle campagne. Un’attenta ispezione dell’auto utilizzata dai ladri rivelava la presenza in esso di tronchesi, piedi di porco, cacciaviti ed altri materiali da scasso che sono stati sequestrati insieme all’autovettura e sui quali sono in corso rilievi dattiloscopici. Accertamenti sono in corso anche sulla proprietà dell’auto. La presenza di sacchi e lenzuoli ordinatamente piegati all’interno lascia pensare che i tre malviventi non siano riusciti a portare a termine alcun colpo. Proseguono in modo serrato i controlli straordinari del territorio dell’Arma dei Carabinieri.