L’abbraccio “anticipato” delle Frecce Tricolori spiazza molti cittadini del capoluogo

Il passaggio è avvenuto prima dell’orario inizialmente previsto

L’emozionante spettacolo di colori della Pattuglia Acrobatica Nazionale ha attraversato il cielo di Campobasso nel pomeriggio odierno. In netto anticipo rispetto a quanto inizialmente previsto da calendario. Prima delle 14.30 le Frecce avevano già lasciato il capoluogo di regione. In tanti sono rimasti spiazzati. Il passaggio delle Frecce infatti inizialmente era stato previsto tra le 15.30 e le 16.10. Poi la comunicazione con la quale invece si annunciava che l’orario era stato anticipato. Nessuno però si aspettava un anticipo così corposo. Prima delle 14.30 infatti lo spettacolo delle Frecce era già terminato da un paio di minuti. In tanti non hanno potuto assistere allo spettacolo, manifestando il proprio rammarico: diverse infatti le mail giunte in redazione di cittadini che si sono detti dispiaciuti per non aver assistito allo spettacolo di quest’oggi. L’iniziativa è stata decisa dall’Aeronautica militare in occasione delle celebrazioni per il 74esimo anniversario della Repubblica italiana. Oltre a un sorvolo di tutti i capoluoghi di regione, il percorso tocca anche su due luoghi simbolo: Codogno (Lodi), prima zona rossa dell’emergenza coronavirus, e Loreto (Ancona) dove ha sede l’omonimo santuario della Madonna protettrice dell’Arma Azzurra.