La trattoria “Borgo Antico“ conservatrice delle Tradizioni di Eccellenza 2021

La trattoria “ Borgo antico “ di Filindo ed Antonella si aggiudica il premio “ Conservatrice delle tradizioni gastronomiche d’Eccellenza”. 

Un premio importante che rappresenta senza dubbio la qualità che la cucina tradizionale, se pur coscientemente innovata,  riesce a conservare in : contenuti, sapori, passione ed appunto tradizione.

Un premio che viene da lontano, quando si decise di osservare le tradizioni, che per motivi legati ai cambi generazionali, stavano per sfuggire via lungo le strade della modernità.

Un premio che nasce il 2009 in quel di Scanno e che ha seguito un percorso decisamente pedissequo nella scelta dei vincitori. Benedetto, da Fabio Riondino, chef internazionale, purtroppo deceduto nel 2015 a causa di un incidente stradale, e da Gualtiero Marchesi, anch’egli  deceduto, ma che ci lascia un’eredità incredibile di piatti della tradizione, quest’anno ha visto cadere la scelta del Vincitore su una trattoria Molisana, come giusto che sia. In gran segreto operatori del settore ed esperti, si sono recati in 20 trattorie italiane su 21 regioni ed hanno così, nell’assaporare piatti della tradizione, constatare l’eccezionalità dei piatti preparati nella trattoria sita in Bojano alla località Civita Superiore.

Un premio ambito, che vede coinvolte varie accademie della cucina quali ACA che metterà a disposizione della trattoria vincitrice, un seminario presso una delle sue sedi Pugliesi riguardante proprio tradizione e cibo. All’uopo la trattoria verrà riconosciuta come “ Eccellenza della tradizione “ con la Consegna del Gagliardetto e della Targa da porre in bella vista al di fuori del locale. Un riconoscimento prestigioso per la trattoria “ Borgo Antico “ e per la tradizione Molisana tutta. Il 5 giugno la cerimonia presso la trattoria in questione. Presenti autorità Civili, religiose, esponenti della politica governativa e locale.