La statua di San Basso prende il largo sul “Luigi Padre” (LA DIRETTA)

La barca dell'armatore Maretto Recchi ebbe lo stesso onore l'ultima volta nel 2011

TERMOLI

Una festa alla quale i termolesi non possono assolutamente mancare: la processione a mare della statua del Santo Patrono San Basso. Lo sa bene l’armatore del “Luigi Padre” Maretto Recchi che assieme al suo equipaggio per settimane (dal giorno dell’estrazione a sorte) ha lavorato per onorare al meglio il grande impegno. Il Luigi Padre è stato estratto nel corso della manifestazione che si è tenuta un mese fa sulle scale della Cattedrale. L’ultima volta che aveva avuto questo privilegio fu nel 2011. Oggi questa nuova emozione e il grande slancio che tutto l’equipaggio ha messo in campo affinché San Basso avesse tutti gli onori del caso nonostante il mare non sia nelle condizioni migliori.

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com