La Molisana Magnolia, un lunedì pieno per il day one dei Fiori di Acciaio

La fine delle pausa da emozioni rossoblù per i supporter dei #fioridacciaio. Il ritorno sul parquet per il gruppo di coach Mimmo Sabatelli. Nel penultimo lunedì del mese di agosto, La Molisana Magnolia Campobasso si tuffa sulla sua terza stagione consecutiva nel massimo torneo cestistico femminile (la A1) e lo fa con un entusiasmo che si fa sempre più crescente di anno in anno.

CURIOSITÀ DA RIPARTENZA Saranno sedici le giocatrici che saranno chiamate a lavorare nel corso della preparazione precampionato per il team rossoblù. Nove saranno quelle del versante senior, di cui due – le statunitensi Bashaara Graves e Robyn Parks – arriveranno in corsa: la prima venerdì 26 agosto, la seconda martedì 6 settembre. Delle altre sette, Battisodo sarà in città nel pomeriggio di domenica, mentre è stata Kacerik la ‘maglia rosa’ arrivando già al mattino di venerdì, giornata in cui hanno raggiunto la città anche Togliani e Nicolodi. Trimboli, Narvičiūtė e la pivot francese Milapie sono, invece, giunte nel capoluogo di regione sabato. Con loro un gruppo di sette prospetti del vivaio rossoblù con in testa l’ala ecuadoriana Blanca Quiñonez (rientrata dal Sudamerica già venerdì) e con ampiamente giustificata assente al momento – perché impegnata con l’Italbasket rosa under 16 agli Europei di Matosinhos in Portogallo – la playmaker Emanuela Trozzola.

A coordinare le fatiche tecniche del gruppo lo staff tecnico capeggiato dal coach Mimmo Sabatelli con assistente Vincenzo Di Meglio e terzo allenatore Francesco Iorio, mentre al preparatore Walter Alberto Brandoni saranno affidati status fisico ed atletico del roster.

VERSO LA CAMPANELLA Per sei delle sette senior presenti in città il 22 agosto in rossoblù partirà ben presto. Suddivise in due gruppi da tre, infatti, saranno al mattino presso il centro di medicina dello sport coordinato dal professor Germano Guerra nell’area del ‘Cardarelli’, l’ospedale cittadino. Nel pomeriggio, poi, dalle 15.30 ‘La Molisana Arena’ sarà l’ombelico del mondo del gruppo rossoblù. Alle 16 ci sarà la distribuzione del materiale tecnico da allenamento – griffato dallo sponsor tecnico Gems – per il gruppo campobassano che, mezz’ora dopo, avrà il primo meeting con il club e, dalle 17 e sino alle 19, sarà impegnato nella prima seduta stagionale, prologo ad una settimana che, incastrandosi da giovedì con il Brindisi di A maschile altrettanto presente in città per il suo ritiro, sarà all’insegna delle doppie sedute prima di un fine settimana di break.

EMOZIONI DA ‘PRIMA’ «Finalmente si riparte – il pensiero dominante del coach dei #fioridacciaio Mimmo Sabatelli – e, pur con l’assenza di qualche elemento, lo facciamo con un gruppo che è arrivato in città con tanta voglia di ricominciare e l’intenzione di dare il massimo, oltre che con la gioia di provare a regalare delle emozioni al nostro pubblico».

ZOCCOLO DURO Tanto più con un gruppo che parte con una base rilevante di confermate. «Avere, all’interno di un roster, diversi elementi con cui si è già lavorato è un vantaggio non da poco e consente anche di velocizzare il processo di inserimento ed integrazione delle nuove arrivate, che conoscevo bene personalmente e con cui, in alcune circostanze come con Kacerik, avevo lavorato insieme in azzurro».

All’insegna del mantra ‘aggressività, corsa e difesa’ per Sabatelli «queste caratteristiche saranno al tempo stesso prioritarie e fondanti e solo questo ci potrà consentire di prendere maggiore entusiasmo. Lo stesso che stanno dimostrando anche, tra i nuovi innesti, Milapie e Graves, che ha ben note le caratteristiche del campionato italiano. Entrambe quando hanno ricevuto la nostra proposta hanno testimoniato grande soddisfazione nel sapere di essere state scelte dal nostro team».

MILAPIE CANADESE Per la pivot transalpina delle magnolie Marie-Michelle Milapie, intanto, è arrivato un gran bel segnale dalla fedederazione francese di pallacanestro, che l’ha inserita nel gruppo delle bleu del 3×3 che prenderanno parte alle Womens Series della Fiba in Canada a Montreal.

L’appuntamento nordamericano è in programma venerdì 2 e sabato 3 settembre con la giocatrice rossoblù che raggiungerà Parigi lunedì 29 agosto per ritornare poi a Campobasso il 5 settembre.

CORRENTE ALTERNATA Nel frattempo, a proposito di selezioni nazionali, con l’Italbasket rosa under 16 agli Europei di categoria in programma a Matosinhos in Portogallo, il #fiorellinodacciaio Emanuela Trozzola ha vissuto sinora sensazioni alterne: di gioia per l’esordio con successo nel girone di prima fase contro la Finlandia, di rammarico, invece, per lo stop con l’Ungheria nel secondo turno prologo ad una chiusura di poule domenica contro la Croazia, passaggio verso gli ottavi di martedì 23 agosto. In entrambi i match, peraltro, la giocatrice rossoblù ha messo in evidenza grande applicazione (soprattutto difensivamente) ed un’assoluta determinazione.