La Molisana Magnolia, per Ashley Egwoh un’estate vissuta da fiore… d’Azzurro

La lunga calabrese di origini nigeriane della formazione rossoblù convocata per i Mondiali under 19 in programma a Debrecen

Nell’estate magica dello sport italiano ha scritto anche lei un piccolo grande capitolo con la sua costanza ed la sua determinazione. In casa La Molisana Magnolia Campobasso c’è grande entusiasmo per quanto ha saputo fare con la maglia azzurra dell’Italbasket Ashley Egwoh, pivot di grande sostanza in area, come testimoniato dall’European Challenger under 20 a Sofia e come potrebbe palesarsi anche ai prossimi Mondiali under 19 in programma dal 7 al 15 agosto a Debrecen, in Ungheria. BULGARIA FELIX In Bulgaria, la lunga calabrese di origini nigeriane ha saputo essere ago della bilancia per la formazione del commissario tecnico Sandro Orlando, capace di superare in successione Bulgaria, Croazia, Belgio e Lettonia con Orsili nominata mvp del round-robin. PROSPETTIVA MAGIARA Una volta finito l’appuntamento di Sofia, senza soluzione di continuità Egwoh è stata impegnata in Piemonte nel raduno dell’under 19 di coach Roberto Riccardi che ha definito le convocate per i Mondiali in programma a Debrecen in Ungheria dal 7 al 15 agosto. Qui, dopo due amichevoli con l’Ungheria, il gruppo azzurro si proietterà sull’appuntamento iridato che, per il primo turno, vedrà le azzurre affrontare in successione gli Stati Uniti all’esordio il 7 agosto (alle 20.30), l’Egitto (l’8 alle 17) e l’Australia (il 10 alle 20.30). Poi, in base alla posizione della poule, si determinerà quello che sarà il successivo percorso delle azzurre.