La Madonna dei Monti “trasloca” e tra i fedeli c’è chi dice no

La traslazione della statua delle Madonna dei Monti verso la chiesa del Sacro Cuore (in pieno centro a Campobasso) non è passata inosservata. A quanto pare i Frati Minori Cappuccini, su richiesta di molti fedeli, hanno spostato la statua dalla sua sede, ovvero il Santuario dei Monti di Campobasso e il parroco frate Luigi Chiarolanza non si sarebbe mai aspettato reazioni di dissenso dato che ciò è stato un segno di vicinanza agli stessi fedeli in adorazione, soprattutto in questo mese Mariano. La Beata Vergine Maria del Monte, dunque, ha suscitato qualche polemica. Ad iniziare quella di una campobassana doc come Rosa Socci che ha detto: «L’ultima volta che la statua è stata spostata è accaduto durante l’ultima guerra mondiale per proteggerla dai bombardamenti. Il rito di salire sui Monti a pregare è qualcosa che appartiene al tessuto sociale campobassano. La preghiera si può fare sui Monti come a San Francesco, però sui Monti ha un suo perché».