La cooperativa Dialogo apre le porte della Casa di Riposo “Don Domenico Leccese”

A settecento metri sul livello del mare si erge Pietracatella, ridente paese della provincia molisana che si affaccia con lo sguardo fino ai confini della vicinissima Puglia. Una comunità cordiale che ora accoglie anche una bellissima struttura dedicata alla Terza Età e alle persone non autosufficienti.

E’ stata inaugurata il 12 agosto scorso con dedica alla Famiglia di Monsignor Domenico Leccese. Opera, realizzata con diversi finanziamenti regionali e di privati a partire dal 2009, finalmente vede la definitiva messa in funzione. La struttura moderna consente agli anziani di poter accedere al servizio efficiente di residenzialità, nel pieno rispetto delle disposizioni previste per la prevenzione e il contenimento del Covid 19. “Gli ospiti e gli operatori della casa di riposo sono accolti al centro del nostro borgo – ha detto il Sindaco Antonio Tomassone – nella nostra Piazza di Santa Maria, un logo centrale nella nostra vita e nei nostri ricordi che, attraverso questa struttura, diventa ancora più prezioso e unico. Un luogo da custodire, da rispettare e di cui andare orgogliosi. Opportunità di lavoro e attenzione al sociale si sintetizzano in questa struttura, fortemente voluta e prioritaria nel nostro programma amministrativo”. La gestione della struttura è stata ottenuta, con bando nel 2020, dalla Soc. Cooperativa Sociale Il Dialogo, che si occupa da anni di gestione di strutture nel socio-sanitario.

La Casa di Riposo “Don Domenico Leccese” offre un livello base di assistenza medica e infermieristica, accompagnata da un livello alto di assistenza tutelare ed alberghiera. Si sviluppa su più livelli collegati da un ascensore. La zona giorno comprende ingresso, sala-svago, sala da pranzo, cucina, infermeria e ufficio amministrativo. La zona notte comprende 14 camere, singole e doppie, ognuna con bagno privato, tv e regolatore della temperatura. All’interno della struttura sono anche presenti: un bagno assistito, un ambulatorio medico-infermieristico, un angolo della bellezza (parrucchiere e pedicure), la lavanderia e l’angolo del benessere.