Il campo da basket cade a pezzi, 4 adolescenti lo ristrutturano a loro spese

A Isernia è gara di solidarietà per aiutare i ragazzi promotori di questa lodevole iniziativa

REDAZIONE
ISERNIA

La loro grande passione è il basket. Fossero nati nel Queens o in qualsiasi altro quartiere di New York probabilmente non avrebbero avuto problemi. Ma a Isernia, invece, per i cestisti trovare un campo degno di tale nome è impresa assai ardua, forse ancor più difficile di fare centro al primo tentativo con un tiro da tre. In realtà, da qualche anno a questa parte, in contrada Le Piane, nei pressi della piscina comunale, vi è un piccolo spazio dove il Comune aveva fatto installare due canestri ed erano state disegnate delle linee blu per delimitare l’area di gioco. Molti ragazzi in canotta e pantaloncini sono soliti frequentare il campetto che, però, a furia di canestri e sfide all’ultimo punto, ora versa in condizioni davvero pessime. Così quattro adolescenti isernini, appassionati di pallacanestro, hanno deciso di impegnarsi in prima persona e a loro spese per rifare il look al campo. Nonostante gli sforzi, però, la spesa totale supera di gran lunga la disponibilità economica dei ragazzi. Motivo per cui hanno lanciato un appello tramite i social network. Appello colto e pubblicato anche dalla cliccatissima pagina facebook “Obiettivo Isernia”.  

«Ciao a tutti si legge nel messaggio, siamo un gruppo di ragazzi di Isernia (Giuseppe Iannone, Giuseppe Paravati, Riccardo Mainella, Angelo Mancini) appassionati di pallacanestro. È da anni ormai che il campetto da basket di Isernia a Le Piane è ridotto male, senza linee, con il ferro del canestro che si piega a ogni tiro e con buche in giro per il campo. Abbiamo deciso di unire le forze e di occuparci personalmente del rifacimento delle linee e della colorazione dell’area del campo oltre alla sostituzione del ferro. Con le sole nostre risorse però non riusciamo a fare tutto, per questo chiediamo una mano a voi. Chiunque volesse può darci una mano, con un contributo anche di pochi euro, che ci permetterebbero di finire questi piccoli lavoretti che darebbero completamente un altro aspetto al “nostro” campetto. Qualora voleste aiutarci, ci trovate oggi pomeriggio proprio lì». In realtà i ragazzi frequentano tutti i giorni il campetto. Già ieri pomeriggio sono stati molti i cittadini che li hanno raggiunti per contribuire alla bella iniziativa. 

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com