Judo, medaglia d’oro per Luigi Centracchio a Baku

Luigi Centracchio, giovane judoka isernino, ha conquistato la medaglia d’oro all’European Youth Olympic Festival Judo 2019 in corso a Baku.
Quattro gli incontri disputati dal figlio del maestro Bernardo nella striscia vincente che lo ha portato sul gradino più alto del podio a cantare l’inno d’Italia nella capitale dell’Azerbaigian. Inserito nella pool C della categoria 73 kg, dopo aver saltato il primo turno in qualità di testa di serie, Centracchio nella gara di esordio ha superato per ippon dopo 4 minuti e 59 secondi il cipriota Panagiotis Shakos, per poi imporsi con un waza-ari, in 4 minuti esatti, con il francese Alexandre Tama, vincendo così la finale di pool.
Battuto di slancio in semifinale (ippon dopo appena un minuto e 43”) il portoghese Rodrigo Pires, l’isernino si è ritrovato di fronte, nella finale per il primo posto, il forte azero Vugar Talibov che, essendo atleta di casa, partiva con i favori del pronostico. Ma Centracchio non gli ha lasciato scampo, imponendosi ancora con un ippon dopo 3 minuti e mezzo di incontro. E dal dal judo, e nello specifico da Maria, sorella di Luigi, potrebbe anche arrivare la prima partecipazione in assoluto di un atleta isernino ai giochi olimpici, quelli in programma a Tokyo tra un anno.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com