Jazz, il molisano Antonio D’Agata conquista il “Premio del pubblico”

Successo alla finale del concorso internazionale per solisti “Massimo Urbani”

Si è svolta sabato 29 giugno la finale del più presti- gioso concorso internazionale per solisti jazz “Massimo Urbani” con l’esibizione dei dieci talentuosi finalisti che hanno onorato al meglio la splendida cornice della Rocca Borgesca a Camerino.

Primo posto per il sassofonista Elias Lapia, 23enne sardo che studia in Olanda; secondo posto ex aequo tra Vittorio Cuculo, sassofonista, e Federico Calcagno, clarinettista; terzo posto per Mattia Parissi, pianista. La borsa di studio “Nuovo Jazz” è stata assegnata al sassofonista Andrea Cardone e quella “Fare Music Festival” alla pianista Federica Lorusso. Il premio social è andato a Simona Trentacoste. Ma a conquistare la numerosa e attenta platea presente è stato il chitarrista cantante campobassano Antonio D’Agata che porta a casa il “Premio del Pubblico”.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com