Isernia, riapre l’Afasev dopo sei mesi di chiusura

Era il sette dicembre quando i disabili ospitati dall’Afasev di isernia venivano tutti trasferiti nella struttura Maria Gargani. Erano tutti contagiati dal Covid, tanto che uno di loro non ce la fece e rimase vittima della seconda, tragica ondata della Pandemia. Oggi, finalmente, dopo sei mesi, l’Afasev riapre le porte ai suoi ospiti. Il centro ha un nuovo presidente l’avvocato Carla Sassi, mentre la cooperativa che gestirà la struttura continuerà ad essere la Nuovi Orizzonti. Nelle interviste, Carla Sassi e il sindaco di Isernia, Giacomo D’Apollonio.