Isernia, la polizia municipale festeggia il suo santo patrono

Oggi la Polizia Municipale celebra il proprio Santo patrono, San Sebastiano, martire comandante dei pretoriani vissuto attorno al 300 d.c. e messo a morte dall’ imperatore Diocleziano. Anche nella sala riunioni del Comando della municipale gli agenti hanno partecipato ad una cerimonia insieme all’assessore Domenico Di Baggio che ha promesso l’impegno dell’amministrazione per avere al più presto un comandante del corpo e un potenziamento dell’organico:


“Il mio augurio va a tutti gli appartenenti al corpo in Italia, ma in particolare agli uomini e le donne del Comando della città di Isernia – ha detto Di Baggio – Sebbene ridotti all’ osso da politiche non sempre attente al ricambio generazionale delle forze, adempiono alle proprie mansioni cercando di demoltiplicarsi come possono tra le mille attività che entrano in campo in una città piccola ma comunque capoluogo di provincia come è Isernia.

La Polizia Municipale rappresenta prima di ogni altra cosa lustro e onore per un’amministrazione cittadina, ed è per questo che l’attuale Amministrazione ha deciso di investire molto in questo settore, sia in termini di risorse umane ampliando l’organico del corpo (2 nuove unità hanno già preso servizio altre 2 arriveranno a breve) sia in termini di risorse tecnologiche (a breve entreranno in funzione gli scanner per il rilevamento delle soste). Infine è ormai imminente la nomina di un nuovo comandante attraverso avviso pubblico, che per mia precisa volontà di indirizzo dovrà avere qualità operative e di coordinamento di assoluto rilievo. In questo modo prenderà finalmente forma, quella visione che avevo io e la mia amministrazione tutta di un corpo funzionante, performante ed efficace al servizio dei cittadini”.