Iorio: “No alla Fresilia, ennesimo fallimento del governo Toma”

L’esponente di Fratelli d’Italia: “Ancora una volta le decisioni del Consiglio regionale non valgono nulla”

“Ancora una volta le decisioni del Consiglio regionale non valgono nulla. Ho presentato a febbraio una mozione specifica approvata all’unanimità per indicare l’iter per realizzare entro i termini previsti (il 31 dicembre) l’appalto della Fresilia che, dopo tanti ritardi molti dei quali inutili, poteva vedere la luce. Oggi, invece di reperire risorse già esistenti utilizzabili per le strade interne, si decide di riprogrammare i fondi di un’opera fondamentale per l’Alto Molise. Non solo contravvenendo alla decisione consiliare, ma operando un torto a tutte quelle popolazioni che attendevano da tempo la realizzazione dell’arteria”. Lo ha affermato il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Michele Iorio.

“Spero che Toma ci ripensi. Ma ne dubito – ha chiosato – perché qualcuno gli avrà erroneamente spiegato che bisognava andare in un’altra direzione. Così, a conclusione dell’intera legislatura, si raggiunge un incredibile record: nonostante i soldi a disposizione – ha concluso Iorio – non si è riusciti a realizzare una sola infrastruttura degna di tale nome”.