Investimenti innovativi, contributi a fondo perduto per le aziende agricole 

Cavaliere: “Mai come oggi occorre scommettere sul futuro e cogliere tutte le opportunità”. Domande entro il 23 giugno 

L’assessorato regionale all’Agricoltura rende noto che, entro il 23 giugno 2022, le aziende agricole possono richiedere all’indirizzo contributofia@pec.mise.gov.it le agevolazioni del fondo per gli investimenti innovativi relativi alle attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti. 
Il fondo, disciplinato dal ministero dello Sviluppo economico, è pari a 5 milioni di euro ed è rivolto appunto alle imprese attive nel settore della produzione agricola primaria, della trasformazione di prodotti agricoli e della commercializzazione di prodotti agricoli.


Si tratta di agevolazioni concesse a fondo perduto, nella misura del 30% o del 40% delle spese ammissibili e nel limite di 20mila euro per soggetto beneficiario.
Nello specifico, riguarda l’acquisto (che deve essere sostenuto successivamente alla data di presentazione della domanda e nei termini previsti) di nuovi beni strumentali, materiali e immateriali. La concessione delle agevolazioni avverrà sulla base di una procedura valutativa a sportello.
“Invito le aziende locali – commenta l’assessore Nicola Cavaliere – a partecipare a questa iniziativa perché il fondo, seppur limitato, può aiutare le imprese a rinnovarsi e ad avere il coraggio di scommettere sul futuro. In un momento come questo, – aggiunge – particolarmente complicato per il settore in tutto il mondo, è fondamentale saper cogliere e sfruttare ogni opportunità e forma di incentivo e sostegno”.