Internato in lager nazisti, per Michele Montagano telegramma dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Il funzionario italiano Zampetti: «La tua testimonianza motivo di ammirazione»

Fu internato in lager nazisti e oggi, mercoledì 27 ottobre 2021, Michele Montagano (classe 1921 di Casacalenda, ufficiale del Regio esercito italiano) in occasione del suo centesimo compleanno è stato festeggiato dall’Amministrazione comunale di Campobasso. Per Montagano anche un telegramma dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e da parte del funzionario Ugo Zampetti. «In occasione del suo 100° compleanno – scrive Mattarella – desidero farle pervenire i miei auguri più sentiti, complimentandomi per la sua infaticabile attività volta a tener viva la memoria dei drammatici avvenimenti vissuti dagli internati militari italiani e del loro eroico comportamento nei lager nazisti, vicende queste di cui lei è stato coraggiosamente protagonista. Con molta cordialità. Sergio Mattarella».

«Vivissimi affettuosi auguri per il tuo 100° compleanno – ha invece scritto il funzionario Ugo Zampetti – la tua testimonianza di vita, ieri e oggi, è motivo di ammirazione e di esempio per la nostra e per le più giovani generazioni. Per tutto ciò ti ringrazio e ti invio i più cari saluti. Ancora auguri».