Insediata la Consulta Femminile e delle Pari Opportunità del Comune di Campobasso

Pma

CAMPOBASSO. Il Comune di Campobasso, da sempre sensibile alle problematiche legate alle differenze di genere, ha insediato nel pomeriggio di ieri, 12 aprile, la Consulta Femminile e delle Pari opportunità.
Un impegno congiunto quello del sindaco di Campobasso Antonio Battista, con l’assessore alle Pari opportunità Emma de Capoa e la commissione Pari opportunità presieduta da Giovanna Viola iniziato con l’approvazione, attraverso la delibera di Consiglio Comunale n. 16 del 15 maggio 2017, dello Statuto e del Regolamento dell’organismo consultivo.
L’organismo si occuperà della condizione femminile e avrà come fine l’attuazione dei principi di eguaglianza sanciti dalla Costituzione italiana nell’articolo 3: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”.
Quello della Giunta comunale sarà un impegno concreto che promuoverà e tutelerà la dignità dei valori che riguardano l’universo femminile all’interno della famiglia, nella società e nelle istituzioni tanto pubbliche quanto private.

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli