Inferno di fuoco a Campomarino, le testimonianze di chi è scappato via mare

Sono riusciti a scappare via mare, messi in salvo da una delle motovedette della Guardia di Finanza che assieme alle altre forze dell’ordine stanno fronteggiando l’emergenza più importante che il basso Molise ricordi nell’ultimo anno e mezzo. Si trovavano nella pineta di Campomarino e nel camping che è stato evacuato quando hanno visto il fumo e le fiamme levarsi in un attimo. “Da quel momento è stato il panico. Ci siamo messi in salvo verso il mare e siamo arrivati qui a Termoli”. Il terrore nei loro occhi e nella loro voce. Gli sfollati di Campomarino adesso si trovano al PalaSabetta di Termoli assistiti dal SAE112, dalla Valtrigno e della Croce Rossa. Sul posto anche l’assessore Michele Barile per verificare la situazione. Gli sono stati forniti beni di prima necessità e tutta l’assistenza di cui hanno bisogno.