Incuria e abbandono regnano a Casacalenda, i cittadini: l’amministrazione si svegli

Il paese è stato per un periodo commissariato ma ormai, da oltre sei mesi, ha una nuova amministrazione. “Servono interventi immediati”

Incuria ed abbandono regnano a Casacalenda.

Il piccolo centro in provincia di Campobasso è segnato dal degrado e a denunciare lo stato di marciapiedi, strade e tanto altro ancora sono gli stessi cittadini. Il paese è stato per un periodo commissariato ma ormai, da oltre sei mesi, ha una nuova amministrazione.

“Tuttavia la classe politica locale pare abbia lasciato Casacalenda in balia della trascuratezza – si legge nella nota inviata alle redazioni – disinteressandosi delle esigenze dei residenti che, invece, chiedono attenzioni ed interventi concreti. Passando per le strade del centro è facile notare vegetazione incolta o piccoli dissesti. Condizioni che non valorizzano la piccola realtà dell’entroterra molisano”.

“Dunque urgono lavori immediati per dare dignità ai luoghi e ai cittadini del posto. Che l’amministrazione si ‘svegli’ e si attivi velocemente considerato pure che l’estate è alle porte e che presto non mancheranno i turisti”.


Una delle strade centrali del comune di Casacalenda