Incrementati i controlli della Questura, eseguite delle denunce

I poliziotti diretti dal Questore dr. Vincenzo Vuono, con l?impiego di varie pattuglie delle Volanti e della Polizia Stradale, hanno effettuato 85 posti di controllo, identificando pi? di 900 persone, molte delle quali con pregiudizi di polizia e controllato 490 veicoli; nella circostanza sono stati ritirati 3 documenti di circolazione ed elevate 137 contravvenzioni al Codice della Strada.

Sempre nell?ambito di tale attivit?, la locale Squadra Mobile ha denunciato uno straniero, residente da anni nel capoluogo pentro, che in un locale del centro storico aveva aggredito, procurandogli delle lesioni, un suo connazionale.

Inoltre, il Questore Vuono ha emesso un provvedimento di ?ammonimento? nei confronti di un cittadino italiano resosi responsabile di reiterati comportamenti di minacce ed aggressioni nei confronti della sua ex convivente.

Infine, la Sezione di Polizia Postale di Isernia ha deferito in stato di libert? alla locale Autorit? Giudiziaria per il reato di truffa un cittadino italiano, F.G. di anni 56, residente in una provincia del nord Italia il quale, dopo aver pubblicato un?offerta di vendita di un?autovettura su un noto sito web, si accordava telefonicamente con l?acquirente per farsi versare la somma pattuita su una sua carta prepagata ma, ad operazione effettuata, si rendeva irreperibile.

La tempestiva segnalazione da parte della vittima della truffa ha permesso, anche in questo caso, di attivare subito le indagini da parte della Polizia Postale che, in tempi brevi, ha identificato e denunciato l?autore del raggiro.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com