Inclusione sociale, migranti a lavoro nell’Oasi Lipu

Alcuni immigrati africani, ospitati presso le strutture della cooperativa sociale Koin? di Casacalenda, verranno prossimamente coinvolti in vari lavori gestionali all?interno dell?Oasi LIPU. Gi? alcuni mesi fa l?amministrazione comunale aveva avviato i primi accordi per coinvolgere i giovani stranieri in arrivo nelle varie attivit? che abitualmente conducono il responsabile e i volontari nel bosco.

?Il primo impatto ? stato positivo ? dichiara Carlo Meo, responsabile dell?Oasi LIPU – i ragazzi si sono dimostrati da subito interessati e disposti a darci una mano?. Grazie all?interessamento dell?assessore Michele Di Stefano e della Koin?, i giovani svolgeranno vari lavori di miglioramento e manutenzione dei sentieri-natura e delle strutture dell?Oasi. La prima oasi molisana non ? nuova ad iniziative di tipo sociale. Fra le tante altre iniziative, in 22 anni l?area protetta ha realizzato anche borse lavoro, accordi con cooperative di assistenza ed attivit? con persone con vari problemi di inserimento socio-lavorativo e ha collaborato con alcuni tesisti alla stesura di studi e ricerche.