Incendio a Termoli, chiusa l’autostrada. Ancora paura sulla costa

Ore 16,30. Chiuso anche il casello di termoli. Gli automobilisti diretti a nord devono uscire a Termoli dove si è formato 1 chilometro di coda, seguire le indicazioni della viabilità ordinaria e rientrare in autostrada a Vasto sud. Sospeso anche il traffico ferroviario sulla linea Pescara Foggia. Sul posto anche i tecnici di Rete ferrovia italiana.

Non si è reso necessario evacuare le famiglie in contrada Fucilieri e Colle della Torre ma diverse persone sono scese in strada e hanno abbandonato le case per lo spavento alla vista delle fiamme e del fumo nero.

Ore 14. Un nuovo incendio si è sviluppato poco fa a Termoli, all’altezza del villaggio San Biase, a pochi metri dalle case.

Immediato l’intervento dei vigili del fuoco che hanno cercato di  domare le fiamme. Torna però la paura sulla costa: in due giorni sono due i fronti di fuoco da dover tenere sotto controllo, entrambi a poca distanza dalle abitazioni.

E’ stata chiusa nel tratto compreso tra Vasto Sud e Termoli l’autostrada A14 a causa di un grosso incendio che è divampato sul lungomare bassomolisano. Il forte vento sta alimentando le fiamme che sono arrivate a lambire il tratto autostradale e hanno costretto a chiudere l’ingresso alle vetture. Per chi da nord deve proseguire verso sud l’uscita obbligatoria è vasto sud. La polizia autostradale sta valutando se chiudere anche l’ingresso per gli automobilisti in arrivo da sud. Sul posto diverse squadre dei vigili del fuoco.

Anche i lettori ci segnalano la presenza di numerosi focolai, come quelle divampato tra Termoli e Petacciato lungo la strada di collegamento. Le fiamme sono alte e stanno bruciando, come avviane nel resto dell’area bassomolisana, sterpaglie rese secche dall’assenza di pioggia e dal gran caldo.

Rispetto a ieri, il lavoro delle squadre di pronto intervento è reso più ‘agevole’ dall’assenza di vento che nei giorni scorsi ha permesso alle fiamme di propagarsi su tratti estesi di territorio.