«In Molise vacanze vietate… ai cani» (SEGNALAZIONE)

«Buongiorno, son tornato in Molise dopo diversi anni in compagnia di un piccolo cagnolino, ma ho notato che nulla è cambiato per ciò che riguarda il rispetto verso i nostri amici.

Sono stato invitato in un ristorante, di cui non ricordo il nome: non siamo stati ammessi perché avevo il mio amico peloso; vado al mare a Campomarino, idem. Neanche l’accesso in spiaggia sotto l’ombrellone, ciò che invece è ammesso in riviera romagnola. Serata a Campitello: fermati per la cena in ristorante vicino San Massimo, idem. Non capisco tutta questa riluttanza verso i cani, eppure vengono vaccinati ogni anno. Posso capire qualche allergia per qualcuno, ma in Molise è guerra aperta contro di loro. Non ho fiducia in un prossimo cambiamento, ma certamente posso dire che non sono allo stesso livello di civiltà di regioni del nord Italia, visto che anche gli animali hanno una carta dei diritti internazionale.

Non credo che tutto ciò sia favorevole per uno sviluppo del turismo. Sapendo quante famiglie o single sono proprietari (parola che non condivido) di piccoli animali. Credo sia giunto il momento di ricordare alla regione Molise che è tempo di adeguarsi a chi ha sperimentato con successo adeguamenti alla nuova composizione familiare».

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com