In migliaia a Prato Gentile per “La Pezzata”

Un altro grande successo per una delle manifestazioni più conosciute dell’Alto Molise: questa mattina a Capracotta la 54esima edizione

REDAZIONE

In migliaia questa mattina hanno affollato il pianoro di Prato Gentile, a Capracotta, dove è andata in scena la 54esima edizione de La Pezzata, la tradizione manifestazione che ogni anni, a partire dagli anni ’60 ha contraddistinto l’estate altomolisano. Tanti i turisti provenienti anche da fuori regione che hanno voluto provare il piatto tipico della transumanza: la pecora bollita con erbe aromatiche. Non poteva mancare il classico arrosto, un cult di tutte le gite in montagna. In tale occasione, è possibile trascorrere una piacevole giornata di relax a stretto contatto con la natura, ricevendo una ottima accoglienza da parte della Pro Loco di Capracotta, che si adopera al massimo per garantire un servizio di qualità. Non è un caso, infatti, che sia stata denominata giornata dell’ospitalità.  A ricordo della festa, ai visitatori rimane un simpatico souvenir costituito da una forchetta di legno, una ciotola ed un bicchiere di terracotta. Questa tipica pietanza locale, si distingue per la semplicità e facile reperibilità degli ingredienti indispensabili alla sua preparazione, abilmente dosati da mani esperte per esaltarne il sapore e conservarne il gusto secondo l’antica ricetta dei nostri pastori. Diverse anche le autorità che vi hanno preso parte tra cui il consigliere regionale Aida Romagnuolo: «Una delle tradizioni più belle della nostra montagna molisana. Un ringraziamento a tutti gli organizzatori e volontari che contribuiscono, con il loro impegno, a portare in altro questa nostra e unica tradizione».

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com