Illuminazione e marciapiedi, corso Bucci si rifà il look: a giugno partono lavori da 350mila euro

Sarà una vera e propria operazione di restyling, fortemente voluta da Palazzo San Giorgio con l’avvio dell’estate. Interesserà principalmente Corso Bucci, ma toccherà in via marginale anche Corso Vittorio Emanuele (ripristino delle fughe) e Largo Crapsi, con lavori per una nuova pavimentazione. Costo complessivo: circa 350mila euro. Il focus principale, come detto, su corso Bucci, che vedrà il rifacimento della pavimentazione del marciapiede su ambo i lati, senza dimenticare un nuovo impianto di illuminazione che andrà a rilevare quello attuale, obsoleto per una zona così centrale.

Operazioni che potrebbero entrare nel vivo in concomitanza con il verosimile riavvio delle aree mercatali, per il quale si attende il superamento della fase emergenziale e la ripartenza delle attività. L’obiettivo? Giugno è il mese indicativo per l’avvio dei lavori, stando alle indiscrezioni trapelate negli ultimi giorni.

“Pensiamo di dare nuovo slancio in particolare a Corso Bucci – ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Amorosa – si tratta di un rifacimento necessario dei marciapiedi su ambo i lati, di una illuminazione nuova, di altri lavori a margine. Non c’è una tabella di marcia, ma con l’inizio dell’estate dovrebbero partire i lavori, peraltro già aggiudicati. Sono state stanziate somme importanti per dare un nuovo look ad un’area importante e centrale della nostra città”. le.l.