Il MAXXI si amplia: nuovi progetti per la sostenibilità, diventa Grande MAXXI

di Giulia Cerio

Il Museo Nazionale delle arti del XXI secolo di Roma progetta un nuovo polo per diventare un hub di ricerca di arte e intelligenza artificiale

Il progetto

A 10 anni dall’apertura del museo di Via Guido Reni, viene presentato il nuovo progetto sull’arte contemporanea che mira all’innovazione e alla sostenibilità ambientale. Con l’installazione di nuovi edifici, il museo vuole ospitare un centro di ricerca per un dialogo tra architettura, intelligenza artificiale e arte per un nuovo futuro.

Il progetto consiste nella creazione di un corridoio totalmente verde con orti produttivi, laboratori sull’ambiente che possiedono impianti fotovoltaici e di recupero delle acque piovane. Il corridoio collegherà la struttura già esistente al nuovo edificio in progetto che ospiterà aule per la scuola di restauro e per l’archivio digitale.

La presentazione

Alla presentazione del Grande Maxxi, in data 10 febbraio 2022, é stato annunciato il bando del concorso internazionale di idee per raggiungere l’obiettivo del nuovo edificio e dello spazio dedicato al verde.

La presidente della Fondazione Maxxi, Giovanna Melandri afferma che la pandemia é stata utile per il rafforzamento della funzione educativa e sociale del museo. In questi anni é fondamentale gettare le basi per il nuovo mondo che sta per nascere partendo dall’importanza dell’ambiente che é il laboratorio del futuro.

Le parole del Ministro

Alla presentazione era presente anche il Ministro della Cultura, Dario Franceschini «Riusciremo a lavorare tutti insieme e a rispettare i tempi perché è una sfida che dobbiamo vincere per il Pnrr – ha aggiunto -. Il Paese ha bisogno di credere e investire nel futuro e questa è una grande occasione di collaborazione tra istituzioni, pubblico e privato. I musei sono luoghi di vita che arricchiscono la parte della città in cui sono costruiti e questa in particolare ha enormi potenzialità. Diventerà una cittadella delle arti, punto di riferimento per l’intero Paese».

Il MAXXI è pronto a diventare “Grande” come le potenzialità dell’innovazione, come le prospettive per il nostro futuro. Arte, intelligenza Maxxi artificiale, architettura e scienza convivranno in un polo per l’intera comunità; Grande Maxxi è un luogo in cui disegnare il nostro futuro a contatto con l’ambiente.