Il maltempo non ferma la “Su e Giù”: in migliaia ai nastri di partenza (FOTO E VIDEO)

Fiume di persone per la 49esima edizione della Su e Giù, la gara podistica non competitiva che si svolge tutti gli anni lungo le strade di Campobasso.

La pioggia battente che ha interessato il capoluogo di regione non ha fermato la voglia di mettersi alla prova e così in tantissimi hanno attraversato il nastro di partenza dell’iniziativa il cui filo conduttore per quest’anno, il secondo dopo lo stop dovuto all’emergenza Covid, è stato “Il palpito dei vicoli” a scandire il passo delle migliaia di podisti che hanno partecipato alla manifestazione.

Lo scorso anno fu l’edizione della ripartenza dopo l’anno di stop a causa del Covid e fece registrare un grande successo in termini di entusiasmo e partecipazione che non sono stati fermati neanche dal maltempo.

La partenza alle 10 con il colpo di pistola a salve sparato dal sindaco Roberto Gravina e poi la corsa si è snodata lungo corso Vittorio Emanuele per poi percorrere gli 8 chilometri del tracciato. A tagliare il traguardo per primo è stato Pardo La Serra della Larino Running. Dietro di lui, al secondo posto, Giuseppe Marinelli della società Monte Miletto Team Runners. Prima fra le donne Letizia Di Lisa della Virtus Campobasso.