Il “libro di vetta” posato sulla Croce sommitale di Monte Miletto, successo per la manifestazione

Si è svolta, nella giornata di domenica 18 settembre 2022, a cura del CAI Campobasso, una sobria cerimonia riguardante la “posa” del “libro di vetta” posta sulla Croce sommitale del Monte Miletto, massiccio del Matese, a 2050 m.s.l.m.
“Ma cos’è un libro di vetta? Stiamo parlando – si legge in una nota stampa – di un libro o un’agenda, in bianco sul quale l’escursionista, o i tantissimi camminatori occasionali, una volta raggiunta la cima, possono lasciare un segno, un pensiero poetico, una critica per rendere indelebile la memoria del loro passaggio.
Tantissimi i soci che hanno partecipato all’evento e con noi si sono allegramente uniti altri gruppi incrociati per caso lungo il sentiero che porta in cima, tra questi alcuni soci della sezione CAI di Esperia (Fr) che hanno accolto con entusiasmo l’invito del nostro Presidente sezionale, Davide SABATO, a partecipare all’iniziativa e condividere con noi un momento di gioiosa convivialità e amicizia.
Magnifico il panorama a 360 gradi goduto dai nostri occhi: un meteo a noi favorevole, leggermente ventoso e aria tersa hanno permesso una vista a dir poco spettacolare sui due mari, da una parte l’Adriatico fino al promontorio del Gargano, dall’altro il golfo di Napoli e le isole il Vesuvio e via via fino a Gaeta, le catene montuose della Majella, le Mainarde… Che spettacolo!
Dopo le foto di rito e le “bollicine” d’ordinanza che hanno sancito la nascita di questo nuovo libro, il gruppo ha guadagnato in breve tempo la discesa verso Campitello Matese dove ad attendere, questa volta, c’era un boccale di birra fresca ad integrare i sali e le fatiche di questa splendida giornata!”.