Il diario della crisi. Maggioritario Senato, dopo Niro viene fuori il nome di De Matteis

Sempre più incerta la candidatura del Centrodestra al maggioritario del Senato. Infatti, dopo il nome di Vincenzo Niro, nelle ultime ore è spuntata l’indiscrezione che vede in salita le quotazioni di Rosario De Matteis, in quota Forza Italia. Già eletto alla Camera nel 2006, il suo seggio finì a La Loggia che scelse il Molise. Per 16 anni De Matteis è stato inquilino della Regione (anche come assessore), 20 anni sindaco di San Giuliano del Sannio (tuttora in carica), già presidente della Comunità Montana Matese e presidente della Provincia di Campobasso per 5 anni. Insomma un curriculum di tutto rispetto che potrebbe avere la meglio sugli altri candidati anche come risarcimento dovuto dopo lo “scippo” subito nel 2006. Alla fine così quello che sembrava un seggio sicuro per Filoteo Di Sandro potrebbe finire anche a un altro rappresentante politico molisano. Di Sandro, stando a questi rumor, verrebbe candidato al Senato ma nel proporzionale con gli altri segretari di partito.