Il CVTà Street Fest parte col botto e Chef Rubio è già all’opera

Omega Point

CIVITACAMPOMARANO. Ha preso il via giovedì 7 giugno il CVTà Street Fest, il festival della Street Art in salsa molisana che ogni anno fa registrare il boom di presenze e anche quest’anno fa ben sperare. Chef Rubio, ospite d’onore della kermesse artistica diretta da Alice Pasquini, è già arrivato ed è già all’opera sui muri del piccolo borgo che ha dato i natali a Vincenzo Cuoco.

Di seguito il programma degli appuntamenti previsti per oggi, venerdì 8 giugno, e per domani, sabato 9.

Venerdì 8 giugno

10:30 | Tour dei Muri

Tour di circa 90 minuti alla scoperta di Civitacampomarano e dei suoi tesori d’arte: a fare da cicerone saranno gli studenti delle scuole superiori del territorio. La sottoscrizione è libera e ci si può iscrivere presso l’Info Point del Festival.

 11:00 | Workshop Cavatelli

Le tradizioni artigianali autoctone vengono comunicate dagli stessi civitesi: all’interno della propria abitazione le signore del luogo terranno un workshop di cavatelli, la pasta tipica di Civitacampomarano, attraverso una food experience che va dalla storia  degli ingredienti alla preparazione delle ricette insieme ai partecipanti (max 12 persone). La sottoscrizione è libera e ci si può iscrivere presso l’Info Point del Festival.

16:30 | Tour dei Muri

20:30 | Proiezione “Visages Villages”

Volti installati sui muri rivelatori di umanità, di storie, di persone: questa è la cornice protagonista del docu-film “Visages, Villages”, un’avventura filmica e creativa in cui il fotografo JR, in giro sul suo camioncino-studio per i borghi francesi, immortala su scatti gigantificati e posti sulle pareti degli stessi luoghi visitati le espressioni di un contesto umano che si integra al territorio: immagini che vivono di un cuore pulsante trattando tematiche di quotidianeità sociale del paese e che riflettono gli animi degli stessi abitanti. Ad accompagnarlo c’è la regista Agnes Varda che ne sposa il senso di esposizione estemporanea sullo scenario della strada legato ad una comunicazione attiva con gli abitanti incontrati, e lo imprime nei suoi filmati e nelle interviste-racconti. Il film ha vinto il premio de L’Œil d’or al Festival di Cannes 2017 ed è stato candidato ai Premi Oscar 2018 nella categoria “miglior documentario”.
Il film sarà proiettato negli spazi dell’arena del fossato del rinomato Castello che ispirò Manzoni nei capitoli dedicati all’Innominato. Un evento in collaborazione con MoliseCinema Film Festival (la sedicesima edizione del quale avrà luogo dal 7 al 12 agosto) che ha il comune obiettivo di CVTA’ di far rinascere i piccoli paesi, e in particolare quelli del Molise, attraverso l’azione culturale.

22:30 | Dj Set Gruff

Grazie alla passione per lo scratch, successivamente espande il suo interesse alla break dance, al beatbox e quindi al rap, di cui inizia a fare pratica.
Dal 2001 vive tra Torino e Tokyo e ha continuato a collaborare con vari artisti musicomani. Ha fatto parte dei seguenti gruppi: Ghost Town Rockers, the Place2Be, Fresh Press Crew, Radical Stuff, Casino Royale, Isola Posse All Stars, Sangue Misto, 0s3ss, Alien Army, Royalize, Maserio. È inoltre un prolifico organizzatore di eventi musicali, tra cui: Gusto Dopa al Sole: festival rap/reggae che si svolge da otto anni in Salento; Valvarap: sfida di rap; Valvascratch: sfida di scratch; Valvabeat: sfida di beat.

Sabato 10 giugno

10:30 | Tour dei Muri

Tour di circa 90 minuti alla scoperta di Civitacampomarano e dei suoi tesori d’arte: a fare da cicerone saranno gli studenti delle scuole superiori del territorio. La sottoscrizione è libera e ci si può iscrivere presso l’Info Point del Festival.

15:00 | Workshop Merletti

Le tradizioni artigianali autoctone vengono comunicate dagli stessi civitesi: all’interno della propria abitazione le signore del luogo terranno un workshop sull’arte del merletto, prevede un laboratorio di circa un’ora per iniziare ad imparare il vecchio mestiere di pizzo (max 6 persone).
La sottoscrizione è libera e ci si può iscrivere presso l’Info Point del Festival.

16:30 | Tour dei Muri

17:30 | Street Food

Evento gourmet quello offerto dagli stessi cittadini che in un pomeriggio dedicato allo street food metteranno a disposizione dei convenuti le loro prelibatezze più tipiche: dal riso con il latte (ris cu latt) alla pizza di granoturco con i cavoli (pizz e fogl), le scrippelle (scr’pell’), il pane indorato e fritto (pan ‘nrat) e i ceci (i cic).

20:00 | La Macchina

Never 2501 e Martino Coffa (collettivo Recipient) hanno ideato una performance interattiva audio-video col pubblico atta a stimolare la creatività in duetti live improvvisati in real time con musica suonata con euro rak: un’autentica sfida alle idee preconcette sull’estetica della street art, che mira ad introdurre nuovi elementi di casualità e improvvisazione nell’Opera d’Arte.

22:30 | Dj Set Anywave

Anywave corrispondono ai nomi di Arturo e Valerio, Un sound ambient acid fortemente influenzato dal decennio 1995-2005 con timbriche al sapore di roland.
I due hanno cominciato questo progetto scambiandosi reciprocamente le tracce incomplete chiuse nel cassetto e trovando ognuno nelle intuizioni dell’altro la chiave per dargli un senso. Quando suonano live scelgono di attaccare un po’ di hardware in sync e fare dei cambiamenti all’ultimo minuto, per avere mani occupate, l’ansia dell’errore e la possibilità di non ripetersi troppo.

 

 

 

Omega Point

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli