Il Consiglio dei Ministri boccia l’istituzione della Commissione sulla criminalità

In esame ventisette leggi delle Regioni e delle Province autonome

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Erika Stefani, ha esaminato 27 leggi delle Regioni e delle Province Autonome e ha deliberato di impugnare la legge della Regione Molise n.9 del 10 dicembre 2018 recante “istituzione di una Commissione consiliare speciale, a carattere temporaneo, di studio sul fenomeno della criminalità organizzata in Molise”, in quanto alcune disposizioni riguardanti i compiti e le facoltà attribuiti alla Commissione consiliare speciale di studio sul fenomeno della criminalità organizzata in Molise, invadono la competenza riservata allo Stato in materia di ordine pubblico e sicurezza, in violazione dell’art. 117, secondo comma, lettera h) della Costituzione.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com