Il cappellano regionale della Polizia di Stato in visita alla sezione Anps

In occasione dell’anniversario dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato (ANPS), nata il 30 settembre 1968, che ha celebrato il cinquantesimo della sua fondazione, don Francesco Rinaldi, Cappellano Regione Molise della Polizia di Stato, Cappellano Magistrale SMOM, Assistente spirituale CISOM, Parroco di Fornelli (IS) nella giornata di ieri ha visitato la sede sita in piazzetta Flora, intitolata all’Ispettore Superiore della Polizia di Stato “Carlo Tufilli” Medaglia d’Oro al valor Civile.

Ad accogliere il Cappellano c’era il Presidente Cav. Aldo Botticella, il Vice Presidente Cav. Andrea Giuseppe Matteo e il Consigliere Cav. Pasquale Fuschetto.

I soci dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato di Campobasso sono oltre 170 composti da soci effettivi, soci simpatizzanti, soci benemeriti, soci onorari e soci sostenitori e, sul territorio Nazionale, è presente con 170 Sezioni e all’estero con due Sedi, a Toronto (Canadà) e New York (Stati Uniti) e rappresenta più di trentaduemila soci.

L’Associazione è custode del medagliere della Polizia di Stato, simbolo di sacrificio e della dedizione del personale della Polizia, oltre che dell’impegno per la sicurezza dei cittadini. Durante l’incontro il Presidente e consiglieri hanno sottolineato il grande orgoglio da parte dei soci di appartenere a questa famiglia poiché le finalità dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato sono di alti valori morali, di Volontariato Sociale, di Protezione Civile, e hanno anche lo scopo di mantenere vivi il legame di solidarietà tra il personale in congedo e quello in servizio. Il Cappellano don Francesco Rinaldi ha manifestato che l’ANPS è un’Associazione vera, viva, sana, seria ed erede di valori immutati nel tempo e nella storia, che ci hanno visti e ci vedono protagonisti durante il servizio e ci vedono ancora partecipi nel tramandare quei principi e quei valori alle generazioni future.

Al cappellano molisano della Polizia di Stato, al quale i soci hanno espresso gratitudine e stima per la ricevuta visita, hanno dato in omaggio una rivista ufficiale dell’ANPS, “Fiamme d’Oro” nonché una cartolina commemorativa raffigurante “Carlo Tufilli”, stampata in occasione della cerimonia dell’intitolazione di questa Sezione.