Il Campobasso sprofonda a L’Aquila: 4-1 senza appello

Nuovarreda

Il Campobasso affonda e ora rischia seriamente di concludere la stagione nel peggiore dei modi. A L’Aquila arriva un 4-1 che ha del clamoroso: prestazione a dir poco negativa, basti pensare che i rossoblù dopo 38 minuti erano già sotto di tre reti. A nulla è bastato il gol della bandiera realizzato da Gomes nella ripresa, gli abruzzesi hanno fissato nel finale il risultato sul 4-1 definitivo. Una sentenza senza appello, come sottolineato a fine partita anche dalla quindicina di tifosi che ha seguito la squadra: confronto a muso duro e grande delusione per un campionato ormai alla deriva. I playout restano a soli sei punti, con questo andazzo si rischia di sprofondare.

L’articolo integrale sull’edizione cartacea de ‘Il Quotidiano del Molise’ in edicola domani.

 

 

Nuovarreda

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli