Il Campobasso saluta il campionato tra gli applausi del pubblico: 1-1 in rimonta con il Potenza

Bolsius risponde a Cuppone. I Lupi chiudono la stagione con un pareggio interno. Gol annullato a Giunta nel finale

Uno a uno nell’ultima gara dell’anno per il Campobasso, che nella ripresa si rimette in sesto obbligando il Potenza a difendersi nella propria metà campo. Una gara che aveva poco da dire in termini di classifica, ma che ha proposto un Lupo dai due volti. Applausi al triplice fischio per una squadra che ha saputo emozionare nell’arco della stagione, capace di centrare con pieno merito (e con relativa tranquillità) l’obiettivo dichiarato.

Prima frazione distratta. Partenza al piccolo trotto per il Campobasso, che davanti al suo pubblico non riesce a trovare le giuste misure in avvio, complice un Potenza che punge e colpisce già al 5′ con Cuppone tra le maglie larghe della difesa rossoblù. Una reazione sterile, quella dei Lupi, mentalmente scarichi, ma pericolosi con Di Francesco che sciupa tutto poco dopo il 25′, spedendo alto a tu per tu con il portiere. Nel mezzo, Potenza ancora pericoloso in ripartenza, con qualche voragine di troppo tra i due centrali difensivi a mettere in apprensione la Curva Nord. Un Campobasso svagato, almeno in avvio.

Reazione di squadra. Di tutta altra pasta il secondo tempo, corale e ben organizzato, culminato nel pareggio di Bolsius al 69′ e di un finale in forcing costante. All’80’ Giunta vince un rimpallo e trova la rete, ma un fuorigioco segnalato dall’assistente di linea vanifica il possibile 2 a 1 e la stessa esultanza sfrenata del centrocampista di Cudini. Ultima porzione di match con in campo esordienti lanciati dal tecnico, prima del triplice finale tra gli applauso dopo 5′ di recupero. Il Lupo si congeda dal campionato con un punto, in rimonta, tra gli applausi del pubblico di Selva piana. Ora spazio alla costruzione della squadra che verrà.

Formazioni

CAMPOBASSO (4-3-3): Zamarion; Fabriani, Menna, Dalmazzi, Pace; Nacci, Ladu, Candellori; Liguori, Rossetti, Di Francesco

A disposizione: Coco, Sbardella, Vanzan, Bontà, Emmausso, Martino, Tenkorang, Giunta, Lombari, Merkaj, Bolsius
Allenatore: Mirko Cudini

POTENZA (4-3-3): Greco; Coccia, Matino, Sepe, Cargnelutti; Costa Ferreira, Buchicchio, Ricci; Cuppone, Romero, Salvemini

A disposizione: Marcone, Uva, Bucolo, Sandri, Gigli, Nigro, Zenuini, Volturno, Zagaria, Guaita, Carbone, Genzano
Allenatore: Pasquale Arleo

Arbitro: Emmanuele di Pisa

MARCATORI: 5′ Cuppone (Pt), 69’Bolsius