Icons, McCurry in mostra a Campobasso

Si.camera 15-21

di Gianmarco Fatica

Il 26 gennaio 2019 è stata inaugurata a Campobasso la nuova mostra di Steve McCurry , Icons, che sarà ospitata nel capoluogo fino al 28 aprile, nel palazzo del Gil, non nuovo ad eventi di grande valore culturale.

L’artista in collaborazione con Biba Giacchetti, curatrice della mostra, ha deciso di non strutturare l’esposizione su un percorso preciso ma di lasciare lo spettatore libero di muoversi tra foto che non sono legate da luoghi o periodi storici precisi. L’obiettivo è quello di racchiudere tutto il percorso fotografico dell’artista, soffermandosi in particolare sul famoso scatto della bimba afgana, che con il suo sguardo magnetico ha attirato subito l’attenzione di McCurry, divenuto oggi l’emblema dell’intera situazione dei profughi afgani.

“Icons” raccoglie l’insieme e forse il meglio della sua vasta produzione, in modo da far compiere allo spettatore un viaggio simbolico carico emotivamente che possa portare ad una riflessione sulle difficili realtà, fotografate da McCurry, e forse sconosciute. Attraverso questi meravigliosi scatti il fotografo racconta le situazioni sociali e culturali più disparate e diverse tra loro, ma tutte accomunate da forti emozioni. La mostra sarà ospitata fino al 28 aprile 2019, il prezzo del biglietto intero è di 12€  gli over 65 e ragazzi compresi tra 13 e 18 potranno usufruire del biglietto ridotto di 10€ ,per le scuole e gli studenti universitari il prezzo del biglietto è di 5€, è possibile comprare i biglietti online attraverso il sito di Fondazione Molise cultura.

 

Si.camera 15-21

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli