Minaccia di morte una donna incinta e un uomo, condannato a otto mesi

Si è tenuta questa mattina l’udienza davanti al giudice monocratico presso il tribunale di Campobasso, che vedeva imputato un uomo per i reati di danneggiamento, minacce e stalking.

Il giudice Giampiero Scarlato, ha condannato a otto mesi di reclusione l’uomo per il reato più grave ex. Art.612 bis codice penale (stalking) oltre al risarcimento del danno nei confronti delle costituite parti civile unitamente ad una provvisionale.

La vicenda è iniziata 3 anni fa quando l’uomo (nonostante i molteplici provvedimenti cautelari), in maniera ingiustificata, ha iniziato a minacciare di morte, vessare e perseguitare le persone offese (anche dinanzi alla evidente stato di gravidanza della donna) che oggi, finalmente, hanno avuto giustizia.

L’avvocato Guido Rossi, difensore di fiducia delle persone offese (un uomo e una donna), ha dichiarato: «Siamo pienamente soddisfatti della decisione del Giudice presso il Tribunale di Campobasso il quale, dopo un’attenta valutazione dei fatti, ha condannato giustamente l’imputato per i reati a lui ascritti. Abbiamo sempre avuto fiducia nella magistratura. Finalmente abbiamo avuto giustizia». Le motivazioni della sentenza sono attese tra trenta giorni.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com