Ha reso la vita impossibile all’ex, ai domiciliari stalker 30enne

L’uomo, originario di Macerata, è stato rintracciato dai carabinieri di Venafro alle porte di Sesto Campano

VENAFRO. Nella mattinata odierna, 22 ottobre, si è svolto un altro servizio straordinario di controllo del territorio della Compagnia Carabinieri di Venafro che per tale attività ha dispiegato diverse unità delle Stazioni Carabinieri dipendenti e del NORM, nonché una unità cinofila antidroga è stata utilizzata per un controllo a sorpresa presso l’istituto scolastico “Giordano”. Controllo che, però, ha dato esito negativo.

Inoltre, nel corso di un controllo alle porte di Sesto Campano i militari dell’Arma hanno proceduto al controllo di un’auto con due persone a bordo, identificando un 30enne di Macerata che risultava essere stato colpito da un’ordinanza di custodia cautelare (arresti domiciliari) per aver commesso atti persecutori nei confronti della sua ex compagna. Grazie all’intervento dei carabinieri si concludono gli incubi per la giovane donna. Lo stalker, infatti, è stato portato presso la sua abitazione di Macerata dove sconterà i domiciliari. Al 30enne, inoltre, è stato apposto il braccialetto elettronico.

Proficui anche gli altri controlli che hanno visto impegnati dodici militari dell’Arma e che hanno portato al controllo di 45 persone e 30 automezzi, al controllo di 4 pregiudicati agli arresti domiciliari, all’esecuzione di due perquisizioni di iniziativa sia personali che veicolari, alla contestazione di sei infrazioni al codice della strada per  un importo di 336 euro.