H2O Sport all’assalto dei Tricolori di Riccione con nuovi atleti

Cdp Service

REDAZIONE

Sono 9 gli atleti dell’H2O Sport che parteciperanno dal 15 al 50 marzo ai Criteria Nazionali di Riccione, manifestazione di spessore assoluto che vedrà i portacolori biancorossi andare a caccia di risultati importanti dopo la marcia di avvicinamento ai tricolori fatta di lavoro e sacrificio. La presenza di atleti-top alla manifestazione non può passare inosservata considerando che questa rassegna sarà propedeutica per le selezioni mondiali, universitarie e giovanili europee e iridate: è il caso degli uomini con i migliori talenti del futuro, da Martinenghi a Burdisso, da Ceccon a Razzetti, da Michele Lamberti a Deplano, è il caso delle donne con Salin e Concoccelli, Biasibetti e D’Innocenzo, Pilato e Gaetani, Asprissi e Piscopiello, Cenci e via elencando. Ci sarà una rappresentanza nutrita da parte del team molisano che è pronto a calare i suoi assi. Le performance e i numeri fatti registrare fino ad ora confermano che tutto è possibile: 7 atleti qualificati in 19 gare individuali e 2 staffettiste. Si partirà con il settore femminile dal 15 marzo con gare che si preannunceranno mozzafiato come sempre. Sono sei le specialità in cui si cimenterà Martina Lonati: negli 800 stile è accreditata del 5° tempo d’iscrizione, nei 400 stile con 6° tempo (4’20”33), nei 200 farfalla (2’18”90) con il 9° tempo, nei 200 stile libero con il 12° tempo, nei 100 stile con il 17° tempo (58.24) e nei 50 stile a con il in 32° tempo di (27”51). L’atleta del tecnico Giorgio Petrella si è qualificata ai tricolori anche nei 200 misti, 100 farfalla e 100 dorso, ma visto il numero elevato di gare da affrontare ha dovuto fare delle scelte. Nei 100 rana sarà protagonista anche Sofia Mancini (che ha strappato il pass con 1’15”63) che partirà dalla 13° posizione oltre che nei 200 rana (2’45”67) accreditata del 21° tempo.La portacolori dell’H2O Sport Giulia Ruggiero si confronterà nei 50 stile libero con il tempo di 26”89 partendo dalla 17° posto mentre i 50 dorso vedranno in corsia anche Claudia Rossano che arriva a Riccione con il tempo di 30”28 (23° posto).Inoltre, grande attesa per Marta De Paola che sarà ai blocchi di partenza sia nei 200 farfalla con il tempo di 2’27”51 accreditata del 12° posto, che nei 100 farfalla (1’08”22).Saranno schierate al via anche le due staffette Juniores : la 4×100 stile libero e la 4 x 100 mista che vedranno protagoniste anche altre due validissime atlete: Micol Montefalcone e Giorgi Desireè.
Da lunedì scenderanno in vasca i maschi con fari puntati nei 100 dorso su Giuseppe Massignan che arriva a Riccione con il tempo di 1’00”29 e su Gianluca Esposito che si è qualificato con il tempo di 29”59 nei 50 rana in 13° posizione e nei 100 con 1’04”62 (16° posto). Una curiosità: resiste ormai da 10 anni il record dei campionati nei 100 farfalla ragazzi 1 (15 anni) stabilito nel 2008, con il tempo di 55”26, dal portacolori dell’H2O Sport Tony Iacovino allenato dal presidente Massimo Tucci, atleta che ha vestito anche i colori della Nazionale giovanile. Presidente Tucci che così commenta la partecipazione alle nazionali: «Siamo già enormemente soddisfatti dei risultati fin qui raggiunti dai nostri atleti: quest’anno ci presenteremo al via con una squadra nutrita e con molti atleti piazzati nella parte alta della classifica: Lonati, Esposito, De Paola, Ruggiero e Mancini sono accreditati di tempi tra i primi 15-17 in Italia e questo è un risultato che la dice lunga sul lavoro svolto dalla nostra società. Dispiace per la qualificazione non raggiunta per pochissimo anche da Alessandro Paolantonio e Lorenza Piano, ma sono sicuro ci riproveranno quest’estate. Non resta che attendere il responso della vasca consapevoli che il lavoro svolto darà i frutti sperati». 

Cdp Service

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli