“Guerra dei manifesti”, arriva la rimozione a Petacciato

Il sindaco Di Pardo: «Ho richiesto l'intervento immediato dell'ufficio elettorale»

Melfi 3×1

REDAZIONE TERMOLI

Sono stati rimossi nella serata di oggi, 24 maggio, i manifesti elettorali che erano stati affissi in spazi non consentiti, secondo quella che era stata la segnalazione protocollata nella mattinata dal consigliere di minoranza al Comune di Petacciato, Matteo Fallica. Ed è stato proprio il sindaco, Roberto Di Pardo, a commentare su Facebook quanto accaduto. «Ho richiesto l’intervento tempestivo da parte dell’ufficio elettorale e dell’ufficio dei vigili e i manifesti sono stati rimossi.
Mi preme precisare, per correttezza, che l’errore è nato dai vecchi spazi elettorali ancora contrassegnati dai numeri. Ho sentito personalmente i mandatari elettorali dei vari partiti, perché ne erano diversi, che si sono scusati per l’errore. La buona fede si evince dal fatto che gli stessi manifesti non erano presenti negli spazi delimitati e indicati da apposita delibera di giunta comunale».

Melfi 3×1

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli