Guerra al ripetitore, le parole del sindaco dopo la sospensione dei lavori

REDAZIONE

Il 22 gennaio scorso il Consiglio comunale di Oratino, approvando all’unanimità una proposta di delibera della maggioranza, ha deciso di sospendere i lavori per l’installazione di una stazione radio base «per il tempo necessario per svolgere le opportune verifiche su una serie di elementi che potrebbero essere causa di annullamento del procedimento e di valutare la sussistenza dei presupposti per procedere alla revoca». Lo ha affermato il sindaco, Roberto De Socio ai nostri microfoni. «Fondamentale è stato il contributo dell’avvocato Massimo Romano-ha proseguito il sindcao-che ha seguito tutto l’iter procedurale. Grande merito anche al Comitato in difesa del Territorio, che ha fornito una serie di elementi che potrebbero far cambiare direzione ed aprire nuovi spiragli su una situazione che ha molto preoccupato la popolazione. Grazie al nostro intervento – ha concluso il primo cittadino – che ha rilevato la mancanza di autorizzazione al transito dei mezzi pesanti, le ruspe pronte a scavare per dare inizio ai lavori, dopo le verifiche dei carabinieri forestali hanno dovuto fare retromarcia. Questo ha consentito di guadagnare del tempo e portare in consiglio la deliberazione approvata».

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com