Gli amici a quattro zampe avranno un posto dove “riposare”

Si concretizza la proposta del cimitero per gli animali da affezione

Pma

REDAZIONE TERMOLI

Il comune di Termoli ha adottato la delibera di giunta dell’amministrazione Sbrocca che istituisce un cimitero per animali domestici. Una notizia che farà sicuramente piacere ai tanti cittadini termolesi che nel tempo avevano più volte espresso questo desiderio. Una degna sepoltura per gli amici a quattro zampe che oggi, con una proposta avanzata qualche tempo fa dal Movimento 5 Stelle, si appresta a diventare realtà. «Nella nostra società nonché, sul territorio comunale si sta affermando una forte sensibilità per gli animali da compagnia -si legge nella delibera- dopo la morte dell’animale, spesso nasce il problema di dover seppellire abusivamente le spoglie oppure, di dover trattare le stesse come rifiuti. Il tutto diventa doppiamente traumatico per lo stesso padrone che si trova ad affrontare una realtà illegale nonché dolorosa per la perdita di un suo “caro”; la normativa vigente, impone l’obbligo di provvedere alla sistemazione definitiva delle spoglie, vietandone l’abbandono, lo scarico o l’eliminazione incontrollata. Considerato che l’attuale amministrazione comunale, sensibile alla tematica, ha consentito all’ufficio proponente di stilare un progetto intersettoriale con lo scopo di realizzare nella Regione Molise e, precisamente, nel Comune di Termoli il primo “Cimitero per animali d’affezione”. Rilevato che possono essere destinate al personale che verrà impegnato in detto progetto, così come previsto nel vigente Ccnl, nei limiti dell’attribuzioni economiche che verranno ripartite nell’apposito fondo in sede di delegazione trattante. Ritenuto necessario approvare l’allegato progetto intersettoriale che avrà come obiettivo quello di creare nel Comune di Termoli un cimitero per animali d’affezione che verrà denominato: “L’Arcobaleno di Fido”; sottolineare che la realizzazione del summenzionato cimitero può apportare dei benefici ambientali, occupazionali e d’immagine per la nostra città; detto progetto data la natura e la complessità, in merito alla realizzazione dello stesso, si svilupperà nell’esercizio finanziario corrente e negli anni 2019, 2020. Il progetto fornirà un ulteriore servizio alla cittadinanza».

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli