Giunta Isernia, sarà a sette con due esterni

È quasi fatta, Piero Castrataro entro mercoledì dovrebbe sciogliere tutte le riserve. Si partirà con una giunta a sette: cinque consiglieri eletti e due tecnici esterni. Per la presidenza del consiglio se la stanno giocando due Pd: Ovidio Bontempo e Sergio Sardelli. I cinque eletti che entreranno in giunta dovrebbero essere i tre primi eletti di Isernia Futura: Scarabeo, Iannone e Di Baggio, la prima eletta del Pd, D’Achille, e la prima eletta di Volt, Vinci. Per i due esterni, i nomi più ricorrenti sono quelli di Spagnuolo Vigorita e Massimo Sterpetti.
Per ora però è chiaro che si tratta ancora di indiscrezioni, i nomi “veri” li pronuncerà solo Castrataro e fino ad allora il gossip sul Totoassessore continuerà ad impazzare.