Giovedì l’atteso spettacolo di Tomas Kubinek

Camera di Commercio – SPID

Giovedì 14 marzo alle ore 21 al teatro Savoia di Campobasso prosegue la stagione Fondazione Molise Cultura con lo spettacolo straordinario di Tomas Kubinek: “Certified Lunatic and Master of the impossible”. I biglietti sono disponibili presso la biglietteria Gil e giovedì 14 marzo dalle ore 19 presso la biglietteria di piazza Pepe; inoltre, dal sito www.fondazionecultura.it nella sezione biglietti on line è possibile acquistare i biglietti.

Tomas Kubinek è un artista americano di origine ceca che si è formato alla scuola del Physical Theatre con i maestri di questo genere, Boleslav Polivka e Frank van Keeken. Il suo one-man show Certified Lunatic & Master of the Impossible (Lunatico certificato & Maestro dell’Impossibile) ha ottenuto riconoscimenti da pubblico e critica: i suoi divertenti show sono una combinazione di grande comicità, mimica, vaudeville virtuoso e simpatia irresistibile. Specializzato in improvvisazione e clowneria, ha al suo attivo diversi tour internazionali e Masterclass workshop in Teatri, Festival – è stato ospite all’International Mime Festival di Londra – e università in Europa, Nord America e Asia.

Da sempre infatti accompagna la sua attività di spettacolo a laboratori e stage per studenti e professionisti dello spettacolo dal vivo e ha lavorato anche con compagnie teatrali in studi finalizzati alla creazione di nuove produzioni. Autore e regista, questo comico dai molteplici talenti diventa, durante lo spettacolo, un autentico “poeta visivo”. Brillante erede della tradizione del vaudeville, mette in mostra il talento di un artista completo, che si è formato alla scuola del Physical Theatre con i maestri di questo genere Boleslav Polivka e Frank van Keeken. La varietà estrema delle sue ispirazioni artistiche ha dato forma alla brillante ricchezza del suo show. Dopo l’enorme successo degli ultimi due tour italiani, Tomas toma nel nostro Paese e si trasforma davanti ai nostri occhi in mago (la sua passione giovanile), in equilibrista, mimo, attore… senza per questo essere ridotto ad una qualsiasi di queste categorie. In realtà, qualsiasi termine si usi per definirlo, o qualsiasi mezzo artistico lui utilizzi, Kubínek riesce ogni volta a raggiungere il suo obiettivo, perché la sua dolce follia seduce ogni volta i piccoli ed i grandi. Un artista che si rivela allora come il portatore di un umorismo completo e profondo, fatto di poesia e di umiltà.

Camera di Commercio – SPID

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli