Giovancarmine Mancini nominato vicepresidente del Consiglio Comunale di Isernia

Figura introdotta con il nuovo Statuto. Non riceverà indennità

Pma

ISERNIA

E’ Giovancarmine Mancini il primo vicepresidente del Consiglio Comunale della storia della città di Isernia. L’incarico, ora, è ufficiale. Il consigliere comunale di “Alleanza per il futuro” è stato indicato dagli altri gruppi consiliari di minoranza come l’uomo politico in grado di ricoprire tale carico. Si tratta di una nuova figura, recentemente introdotta, a seguito dell’approvazione, lo scorso mese di novembre, del nuovo Statuto Comunale. Una nomina che era nell’aria e che, in qualche modo, riconosce il prestigio politico dell’avvocato isernino, il quale ha ricoperto anche l’incarico di vicesindaco durante la legislatura Melogli. «Ringrazio tutti i consiglieri di opposizione che hanno indicato il nome – ha dichiarato in merito Mancini –. Mi impegnerò al massimo per rappresentare tutti e, in particolare i cittadini. E’ un momento difficile per Isernia ed è necessario che il capoluogo di provincia rialzi la testa». Per tale incarico Mancini non riceverà nessuna indennità ma gli consentirà di lavorare in maniera più incisiva a sostegno della comunità.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli