Giornata di ordinaria follia, a Campobasso cittadini irresponsabili (FOTO E VIDEO)

Continuano ad essere ignorate le disposizioni del Governo. File di auto per il centro

Il sindaco Gravina forse avrà avuto il “sentore” che qualcosa in città non procede per il verso giusto. E perciò testualmente nel messaggio di ieri sera, 26 marzo, ha detto “vi prego non costringeteci ad adottare misure già adottate in altri comuni”, riferendosi ad ulteriori restrizioni della libertà. Ma, evidentemente, non tutti i campobassani hanno il “senso di responsabilità” più volte citato da Conte quando si rivolgeva agli italiani. Campobasso, oggi 27 marzo, è una città dove ci sono decine di automobili in giro. Dinanzi ai supermercati c’è la fila. Molti clienti escono con una bustina in mano. In pratica non hanno ben compreso che non bisogna uscire per comperare “uno sfizio”. Ma ciò che sorprende è la superficialità con cui le persone sono in giro. Come si può notare dalle immagini in pieno centro sembra un ordinario giorno di fine settimana. Centinaia di auto in giro, centinaia di persone che non rispettano nessuna regola. Mettendo a serio rischio se stessi e gli altri. Vanificando, di fatto, i sacrifici di tutti coloro che restano a casa. Posti di blocco sono stati istituiti in più punti dalle forze dell’ordine che sanzioneranno tutti coloro che non saranno in grado di motivare I propri spostamenti. L’invito, in ogni caso, è quello di restare a casa.



WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com