Giornata della Matricola, porte aperte all’UniMol (FOTO)

Oggi l’incontro dei neo studenti con il mondo universitario. Il Rettore Brunese: «Fate bene e presto per diventare competitivi»

Si è svolta questa mattina, mercoledì 9 ottobre, la “Giornata della matricola”, il tradizionale appuntamento per accogliere gli studenti che hanno scelto di far parte della comunità dell’Università degli Studi del Molise. Un’importante giornata di partecipazione, conoscenza ed orientamento, un’opportunità per capire cosa sia l’università.

Le matricole hanno incontrato, nelle rispettive sedi di Dipartimento, i Presidenti dei corsi di studio per la presentazione dei corsi di laurea, della struttura e dei servizi specifici. Presenti in ogni facoltà anche i tutor, studenti iscritti agli anni successivi al primo. Il Rettore Luca Brunese ha dato, personalmente, il benvenuto a tutte le matricole che hanno partecipato alla giornata. «Fate bene e presto oggi per essere competitivi domani nel mondo del lavoro» il messaggio ed il suggerimento del Rettore rivolto a tutti gli studenti.

Subito dopo la presentazione, i neo studenti hanno partecipato ad un test di valutazione. La giornata della matricola è stata aperta anche alle famiglie dei neo studenti che hanno voluto conoscere più da vicino la realtà universitaria che i propri figli vivranno nei prossimi anni. «La scelta dell’università è – infatti – un momento decisivo, che non si dimentica. Il passaggio dalla scuola superiore al mondo universitario non rappresenta solo l’avvio alla preparazione di una professione, ma è anche una preziosa tappa per la crescita personale, per dare forma al proprio ideale di vita con curiosità ed entusiasmo. Non mancano timori, momenti di ansia e qualche dubbio ancora da dissipare, ma è fondamentale partire con il piede giusto, orientarsi fin da subito e sentirsi pienamente coinvolti nella vita accademica. Ed è questo il senso della “Giornata della Matricola”: garantire ai protagonisti della comunità di UniMol l’opportunità di una maggiore e più stretta collaborazione».

Un po’ timorosi ma con la giusta energia, gli studenti di Unimol, non solo molisani ma provenienti da diverse regioni di tutta Italia, hanno intrapreso la sfida universitaria. «Sono entusiasta del percorso che ho scelto perché il mio obiettivo è aiutare il prossimo» ci dice una ragazza entrata a medicina. «Il mio sogno è diventare un personal trainer per questo ho scelto scienze motorie» ci dice un altro ragazzo. «Ci aspettiamo un percorso di studi bello ed ampio insieme a docenti che ci sembrano molto preparati ed anche pronti ad aiutarci» le parole di un gruppo di ragazzi.

È iniziato ufficialmente l’anno accademico per i giovani studenti pronti a crescere e a confrontarsi con la nuova realtà.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com